Microsoft cambia la fine supporto di molti prodotti

La crisi sanitaria, derivata dal COVID19, sta generando diverse difficoltà alle aziende di tutto il mondo, che si sono ritrovate a dover chiudere o a lavorare a metà servizio.

Il danno a volte non è solo produttivo ma anche progettuale, perchè in alcuni casi si è costretti a rimandare attività di migrazione, magari già pianificate, oppure annullarle per mancanza di budget o per altri motivi. In altri casi si presenta la difficoltà di organizzare le attività di consulenza con quelle del cliente.

Insomma, indipendentemente dalla causa, il rischio effettivo è che nel 2020 sarebbero stati tantissimi i prodotti “noti” che sarebbero andati in End of Support, con conseguente fine del supporto da Microsoft sul rilascio delle patch di sicurezza, oltre che sul supporto tecnico.

Questa cosa potrebbe avere un impatto devastante sulla parte di sicurezza di milioni di aziende, esponendole a rischi non attribuibili alla scarsa gestione informatica.

Per questo motivo, Microsoft ha deciso di rivedere la propria roadmap sulla scadenza dei prodotti che sarebbero dovuti essere dismessi in questo periodo. Ecco l’elenco delle soluzioni più note:

ProdottoEnd of SupportNuovo EOS
Windows 10, version 1709 (Enterprise, Education, IoT Enterprise)14 aprile20 ottobre
Windows 10, version 1809 (Home, Pro, Pro Education, Pro for Workstations, IoT Core)12 maggio10 novembre
Windows Server 180912 maggio10 novembre
Configuration Manager 181027 maggio1 dicembre
SharePoint Server 2010, SharePoint Foundation 2010, Project Server 201013 ottobre13 aprile 2021
Dynamics 365 cloud services 13 ottobre20 dicembre

Un altro importante posticipo l’ha subito la Basic Authentication per Exchange Online, è stata rimandata a metà 2021 (prima era al 13 ottobre).

Nessun cambiamento invece per la fine del supporto di Exchange Server 2010, Office 2010, Project 2010 e Office 2016 for Mac, così come non è variata la fine supporto per la connettività di Office 2013 alle piattaforme Office 365.

Tutti i prodotti fuori da questa lista, continueranno il loro ciclo di EoS così come previsto dalla normale roadmap. Per maggiori informazioni sulla roadmap, potete consultare questo link: https://support.microsoft.com/en-us/help/4557164/lifecycle-changes-to-end-of-support-and-servicing-dates