Windows Admin Center: server aggiornati con Update Management

Windows Admin Center

Nuovo capitolo dedicato a Windows Admin Center e la sua integrazione con Microsoft Azure. Dopo aver visto come integrare il backup ed Azure Site Recovery, è tempo di parlare di come tenere aggiornati i propri server, grazie all’integrazione con Update Management.

Su cosa la soluzione, e come funzione, ne ho già parlato in questo articolo, motivo per cui non mi soffermerò. In questo articolo, piuttosto, vedremo come configurare WAC per consentire ai nostri server di aggiornarsi via cloud. Scontato il fatto che questo componente richiede l’integrazione con Microsoft Azure e la presenza di una subscription attiva.

Update Management

La configurazione va fatta su ogni singola macchina dove volete attivare la modalità di gestione aggiornamenti remota. All’interno della sezione Updates, qualora non sia stato ancora attivato, verrà presentata una notifica come quella della figura 1.

Figura 1 – Attivazione Update Management

Il solito wizard – figura 2 – ci guiderà nella scelta del Resource Group, del Workspace Log Analytics ed Azure Automation.

Figura 2 – Wizard

Dopo qualche secondo, sempre all’interno della sezione Updates, comparirà una nuova sezione nella parte bassa che indicherà la gestione del server da parte di Azure Update Management – figura 3.

Figura 3 – Gestione via AUM

All’interno di Azure Update Management, la macchina sarà inserita e marcata come compliance o no, a seconda degli aggiornamenti installati.

Figura 4 – Server in Update Management

A questo punto non resta che inserire la macchina all’interno dei vari Scheduled Update Deployments, oppure non fare niente se avete associato le regole ad un gruppo dinamico gestito da Log Analytics.

Conclusioni

L’integrazione tra Windows Admin Center e Azure Update Management è sicuramente un grande elemento che si va ad aggiungere alle funzionalità di protezione presenti. La facilità di configurazione, permette di essere operativi in pochi minuti, in modo da non preoccuparsi più della gestione patching dei propri server.

Parte 1 – Windows Admin Center: integrazione con Azure Backup

Parte 2 – Windows Admin Center: estendere Hyper-V con Azure Site Recovery

One thought on “Windows Admin Center: server aggiornati con Update Management

Comments are closed.